povertà

IL PIANO FREDDO DELLA RAGGI CALPESTA LA DIGNITÀ DELLE PERSONE

Il giudizio del direttore della Caritas di Roma, monsignor Enrico Feroci, sul piano anti freddo proposto dalla Sindaca Raggi è lapidario e disarmante. Accogliere i senza fissa dimora senza un minimo di programmazione e senza coinvolgere chi in questi anni si è occupato delle persone più sfortunate di questa città è il segno di quanto questa amministrazione sia incapace di affrontare una qualsiasi emergenza.

La cosa più grave, però, è che questa volta non parliamo di foglie che intasano le caditoie o di mezzi pubblici in fiamme, bensì di persone. Di uomini e donne che hanno diritto ad avere una sistemazione decorosa e dignitosa, non un misero ‘piano tenda’ come, invece, propone la Sindaca Raggi. Una soluzione umiliante che non rende onore alla Capitale e che calpesta la dignità dei senza tetto. E’ questo il biglietto da visita con cui la Raggi si presenterà da Papa Francesco in udienza la prossima volta?”.