Lega, Tempesta: “Capitale non dimentica slogan ‘Roma ladrona’”

Share on facebook
Share on twitter
Share on telegram
Share on whatsapp

“Dopo il famigerato ‘patto della Pajata’ tra Bossi e Alemanno, ora Salvini per sabato prossimo propone ai romani ‘trippa e animelle’. Roma Capitale, città aperta e dell’accoglienza, non dimentica certo quel ‘Roma Ladrona’, slogan che la Lega di Salvini ha usato in lungo e in largo fino all’altro ieri. Se il leader del Carroccio pensa di rifilarci il solito piatto a base di demagogia e populismo, ha sbagliato menu. Roma, che sta ancora scontando le conseguenze di cinque anni di malgoverno della destra, non ha certo bisogno di altri personaggi in cerca di autore. Pertanto, all’onnipresente Salvini, consiglio dedicare più tempo all’Europa, visto che è stato eletto al Parlamento Europeo e meno ai salotti televisivi”.

È quanto dichiara in una nota la vice-capogruppo del PD Capitolino Giulia Tempesta.

Altri articoli