Unioni civili, Tempesta: “Vergogna per striscioni omofobi”

Trovo vergognose le scritte omofobe apparse in queste ore sui muri di alcune scuole superiori di Roma all’indomani dell’approvazione del registro delle unioni civili in Campidoglio”.

Lo dichiara, in una nota, Giulia Tempesta, Vice Capogruppo del Partito Democratico di Roma Capitale.

“Purtroppo non è la prima volta che assistiamo a gesti simili, dispiace, invece, che venga strumentalizzato ancora una volta il tema delle unioni civili per una questione prettamente ideologica – prosegue la nota -. Noi abbiamo condotto una battaglia di civiltà nelle sedi istituzionali e attraverso un processo democratico. Abbiamo rispettato un impegno preso in campagna elettorale con chi ha votato il Sindaco Marino e questa maggioranza. Per questo siamo sempre più convinti della bontà della nostra scelta e la rivendichiamo con forza, a maggior ragione dopo episodi come quelli di oggi. Episodi, tra l’altro, accaduti nei pressi di alcune scuole che, per definizione, sono luogo di formazione e di educazione al rispetto di tutte le culture e le diversità”.

“Il rammarico più grande – conclude Tempesta – rimane quello di dover fare ancora i conti con una visione arretrata della società capace soltanto di disciminare chi la pensa diversamente”.

Altri articoli

Roma, il PD e la Città.

Possiamo fare tutte le analisi che vogliamo. Possiamo impiegarci giorni, addirittura mesi. Possiamo analizzare numeri e dati. Il punto di arrivo sarà sempre lo stesso:

Leggi tutto »

È questo il fiore

“Alcuni piagnucolano pietosamente, altri bestemmiano oscenamente, ma nessuno o pochi si domandano: se avessi fatto anch’io il mio dovere, se avessi cercato di far valere

Leggi tutto »