ROMA METROPOLITANE VERSO LA CHIUSURA, CHIEDIAMO CERTEZZE PER I LAVORATORI E PER IL FUTURO DELLE INFRASTRUTTURE

Share on facebook
Share on twitter
Share on telegram
Share on whatsapp

Lo denunciamo da anni e purtroppo oggi dobbiamo constatarlo nei fatti: con la sua condotta, Roma Capitale sta portando alla chiusura la società di “Roma Metropolitane”, gettando nell’incertezza 132 dipendenti e le loro famiglie, mettendo altresì a rischio la realizzazione delle opere infrastrutturali legate alla mobilità di Roma.

Una situazione inaccettabile, portata avanti in questi anni scientemente dalla giunta Raggi e dall’Assessore al Bilancio Lemmetti, che si è dimostrato del tutto incapace di seguire una linea di razionalizzazione e rilancio delle aziende partecipate di Roma Capitale. Anzi, proprio a seguito di valutazioni errate e mancate iniziative amministrative e gestionali, la gran parte di queste società rischiano nel prossimo futuro la stessa sorte di Roma Metropolitane.

Abbiamo richiesto un nuovo consiglio straordinario in Assemblea Capitolina al fine di scongiurare il fallimento di Roma Metropolitane e il 1 luglio saremo in Piazza del Campidoglio al fianco delle lavoratrici e dei lavoratori.

Altri articoli