SULLA ROMA-LIDO, DALLA MELEO FAKE NEWS PER NASCONDERE L’INEFFICIENZA DELLA GIUNTA RAGGI

Share on facebook
Share on twitter
Share on telegram
Share on whatsapp

“Dall’Assessora Meleo, sulla questione dei fondi per la Roma-Lido, arriva la solita fake news in salsa populista per avvelenare la campagna elettorale. Oggi la Meleo ci racconta la favola dei 180 milioni di euro stanziati dal MIT e che , sempre secondo l’Assessora, sarebbero parcheggiati alla Regione Lazio. Peccato che questi fondi non possano essere impiegati per le inefficienze della sua amministrazione. Una prima gara, gestita direttamente dalla Regione, data l’impossibilità di Atac a partecipare in quanto soggetta al procedimento di concordato, prevede il raddoppio della Roma-Viterbo; lo scorso 2 gennaio è finita la fase di accreditamento delle imprese che hanno partecipato e, in questo momento, la commissione competente sta valutando le proposte. Sulla Roma-Lido, invece, la Regione Lazio, insieme ad Atac e al Ministero, ha predisposto tutti gli interventi per poter utilizzare le risorse. Si inizierà facendo una gara per il rinnovo del materiale rotabile. È stato già predisposto il capitolato, adesso la Centrale Unica degli acquisti regionale sta predisponendo il bando per comprare nuovi treni, sia sulla Roma-Lido che sulla Roma-Viterbo. Ma l’Assessora Linda Meleo, queste cose le conosce oppure preferisce tirare la volata alla candidata del M5S, Roberta Lombardi con delle notizie false?”.

Lo scrive in una nota Giulia Tempesta, Consigliera del Partito Democratico di Roma Capitale.

Altri articoli