Unioni civili, Tempesta: “Parlamento Ue dà ragione a Roma, ora legge nazionale”

Share on facebook
Share on twitter
Share on telegram
Share on whatsapp

“Il via libera dell’Europarlamento al riconoscimento delle Unioni Civili come diritto umano, oltre a sollecitare ed incoraggiare i governi a rendere effettiva nei singoli stati la nuova legislazione, dà anche un forte sostegno a chi come il comune di Roma ha deciso nelle settimane scorse di istituire a Roma il registro delle Unioni Civili. Sollecitiamo quindi il governo nazionale a proseguire sulla strada intrapresa e ad approvare al più presto una legislazione conforme a quanto votato dal Parlamento Europeo”. 

È quanto dichiarato in una nota dalla vice-capogruppo del PD Capitolino Giulia Tempesta.

Altri articoli

È questo il fiore

“Alcuni piagnucolano pietosamente, altri bestemmiano oscenamente, ma nessuno o pochi si domandano: se avessi fatto anch’io il mio dovere, se avessi cercato di far valere

Leggi tutto »