CINEMA AMERICA, LO SCIOCCO ACCANIMENTO DELLA GIUNTA RAGGI

Share on facebook
Share on twitter
Share on telegram
Share on whatsapp

“L’amministrazione Raggi sulla questione del Cinema America brilla per la sua tenacia e per il suo sciocco accanimento nei confronti di un’esperienza positiva che ha portato soltanto benefici alla città. Non c’è niente da fare, nemmeno di fronte a un’iniziativa, cosa riconosciuta da tutti, dall’alto profilo culturale, l’assessore Bergamo continua ad accanirsi contro i ragazzi del Cinema America con la brillante idea di mettere al bando la manifestazione.

Non comprendere le peculiarità di un’esperienza unica in tutta Italia è un grave sintomo di miopia politica e di un’incapacità di valorizzare le idee altrui. Forse è proprio per questo motivo che l’atteggiamento della Sindaca Raggi e del suo Assessore Bergamo, ormai, non ci stupisce più. La cosa che fa male, invece, è che per questo comportamento ci rimetteranno dei ragazzi che da anni animano con passione questo progetto e l’intera comunità” .

Lo scrive in una nota Giulia Tempesta, Consigliera del Partito Democratico di Roma Capitale.

Altri articoli