Municipio VIII, ex mobilificio, Baglio-Tempesta (PD): “Si’ a biblioteca, ma non con azioni eclatanti e illegittime”

“Siamo d’accordo con chi chiede che l’ex mobilificio Proietti, in via Edgardo Ferrati alla Garbatella, diventi sede di nuove iniziative culturali al servizio dei cittadini”.

Lo dichiarano in una nota Valeria Baglio, Presidente della Commissione Politiche Educative Scolastiche e Giulia Tempesta, Vice Capogruppo del Partito Democratico di Roma Capitale.

“In questi mesi tutte le Istituzioni coinvolte, dal Municipio a Roma Capitale, hanno intrapreso le azioni necessarie per trasformare un luogo, oggi abbandonato, in un centro pubblico per la cultura.

Lo hanno fatto con la serietà e l’attenzione che spettano al governo di una grande città, ascoltando gli interlocutori, confrontandosi con la cittadinanza, e iniziando a creare un percorso condiviso per arrivare ad una soluzione importante.

L’idea di istituire una biblioteca a via Ferrati, dunque, non è certo originale né nata oggi – continuano Baglio e Tempesta. Originale (e non condivisibile) è semmai l’idea che il percorso decisionale delle Istituzioni si possa forzare con azioni eclatanti, come l’occupazione del locale stesso ad opera di alcuni militanti vicini a SEL.

Crediamo che la mancanza di spazi culturali, come le biblioteche, nel territorio del Municipio VIII, sia un problema da affrontare subito nelle sedi appropriate, e non con improvvisati atti di forza.

Per questo – concludono Baglio e Tempesta – assieme ai colleghi Pedetti, Battaglia, Palumbo, Paris e Di Biase, abbiamo presentato un’interrogazione al Sindaco Marino per sapere come si intende sostenere un percorso istituzionale e democratico facendo nostre le richieste presenti nella mozione municipale approvata all’unanimità che prevede la destinazione degli “ex bagni pubblici di Garbatella” ad uso didattico-culturale e per conoscere quali azioni saranno intraprese per ripristinare la legalità nel Municipio VIII, oggetto di continue occupazioni di locali pubblici”.

 

 

Roma, 27 gennaio 2014

Altri articoli

È questo il fiore

“Alcuni piagnucolano pietosamente, altri bestemmiano oscenamente, ma nessuno o pochi si domandano: se avessi fatto anch’io il mio dovere, se avessi cercato di far valere

Leggi tutto »