Comunicati stampa

“La giunta di Roma Capitale, questa mattina, ha dato il via libera ai nuovi titoli di viaggio per spostarsi in città coi mezzi pubblici, anche in vista del Giubileo dei prossimi mesi. Tra questi anche

In arrivo “Notturno Roma”, il biglietto per i mezzi pubblici pensato per i giovani e le serate “in sicurezza” contro le stragi del sabato sera. Un ticket al costo di 3 euro con una durata

“L’iniziativa del Municipio VIII per avviare il processo di annessione del complesso della Villa Sant’Urbano alla Caffarella da parte del Comune di Roma va sostenuta. La salvaguardia del sito, la valorizzazione di una delle aree

“Proporre in modo bipartisan una piattaforma programmatica, snella e concreta, che aiuti il Governo e il Parlamento di questo Paese a superare non solo le discriminazioni di genere ma anche quello che producono nell’economia culturale,

“Il via libera dell’Europarlamento al riconoscimento delle Unioni Civili come diritto umano, oltre a sollecitare ed incoraggiare i governi a rendere effettiva nei singoli stati la nuova legislazione, dà anche un forte sostegno a chi

 “È stata messa nero su bianco e presentata presso gli uffici dell’Assemblea capitolina la proposta di iniziativa consiliare che istituisce il Coordinamento delle associazioni antiracket e antiusura della Capitale”. È quanto affermano in una nota la

“Condividiamo la presa di posizione del consiglio del municipio Roma I Centro sulla necessità di dare continuità all’esperienza culturale, unica nel suo genere, del Cinema America. Sollecitiamo la giunta, dopo l’impegno del sindaco Marino, a

“Dopo il famigerato ‘patto della Pajata’ tra Bossi e Alemanno, ora Salvini per sabato prossimo propone ai romani ‘trippa e animelle’. Roma Capitale, città aperta e dell’accoglienza, non dimentica certo quel ‘Roma Ladrona’, slogan che

“Presenteremo una mozione in Assemblea Capitolina per invitare il Parlamento europeo a promuovere provvedimenti idonei ad arginare violenze come quelle dei tifosi olandesi”. Lo dichiarano i consiglieri del Pd Capitolino Giulia Tempesta e Marco Palumbo